22.03.2018 | SONNEN SRL

Sonnen: la crescita inarrestabile di un'idea. Energia pulita per tutti

Il sogno di Christoph Ostermann, attuale CEO della società, si concretizza nel 2010, con la costituzione della sonnen GmbH. "Il nostro obiettivo - sostiene Ostermann - è un mondo dove tutti possano soddisfare i propri bisogni energetici attraverso una fonte di energia pulita e decentralizzata. Dove tutti sono in grado di connettersi tra loro per condividere l'energia quando e dove ne hanno bisogno. Questo emanciperà il nostro mondo dalla dipendenza dall'energia da fonte fossile, consentendoci di scegliere il nostro futuro energetico."

Sono trascorsi pochi anni e non solo il sogno sta diventando realtà, ma ha dato avvio a una crescita inarrestabile della società in molti paesi del mondo. Dopo due anni di intensa attività sul mercato tedesco, nel 2012 sonnen comincia a guardare ad altre aree geografiche del pianeta per esportare un prodotto altamente innovativo, la sonnenBatterie, e un'idea rivoluzionaria, la sonnenCommunity. Nel 2013 approda in Svizzera, nel 2014 in Austria, per varcare finalmente i confini italiani nel 2015. Oggi il nostro Paese è, per importanza, il secondo mercato del Gruppo. Nel 2016 si spinge oltremare con la costituzione di una società e di una sede produttiva negli Stati Uniti d'America, seguite rapidamente dall'apertura dei mercati australiano e inglese e, di recente, di quello spagnolo. Nel sud dell'Australia, dove sonnen ha da poco firmato un accordo strategico con il Governo locale, che ha stanziato oltre 100 milioni di dollari per l'acquisto di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo, è tra l'altro in costruzione una nuova sede produttiva.

I numeri del mercato

Uno studio di mercato di recente pubblicazione rivela che sonnen è in testa alla graduatoria dei sistemi di energy storage in Germania e in Europa. Secondo i dati EuPD Research riferiti al 2016, sonnen guida il mercato, con una quota del 22 per cento in Germania e in Europa.

"sonnen è diventata un forte consumer brand - conferma Philipp Schröder, direttore marketing e vendite di sonnen.- Un elevato livello di innovazione, i migliori servizi nel settore energia e la possibilità di rivolgerci direttamente ai nostri partner, bypassando i distributori, sono alcuni dei fattori chiave del nostro successo." "Vogliamo diventare i fornitori di energia del futuro - aggiunge Ostermann - È la nostra sfida e siamo i primi ad aver imboccato questa strada. In questo senso ci siamo posti anche per il 2018 obiettivi molto elevati e cresceremo in modo dinamico".

Dal prodotto ai servizi, dalla sonnenBatterie alla sonnenCommunity

Lo sviluppo della digitalizzazione ha contribuito a rendere l'offerta sonnen ancora più ampia e diversificata. L'obiettivo di proporre al mercato il sistema di accumulo migliore e più longevo è infatti stato raggiunto. La vera svolta avviene quando sonnen comincia a offrire la condivisione dell'energia pulita all'interno della sonnenCommunity, proponendosi quindi al cliente come unico e miglior fornitore, in grado di soddisfare tutte le sue necessità in tema di approvvigionamento di energia. Un team di specialisti dedicati alla Ricerca e Sviluppo lavorano costantemente nel settore servizi, con un rapporto di 2:1 rispetto all'organico impiegato in produzione.

In Germania la sonnenCommunity, favorita da una diversa situazione normativa rispetto all'Italia, è ormai una realtà consolidata. Ma anche negli Stati Uniti non mancano esempi eccellenti: in Arizona è nata una nuova città con 4000 abitazioni, tutte collegate in rete, che generano autonomamente, accumulano e scambiano l'energia elettrica prodotta.

Eccellenza premiata

Per la portata rivoluzionaria dell'idea, sonnen continua a collezionare riconoscimenti. Nella graduatoria del Massachusetts Institute of Technology (MIT) compare tra le prime "50 aziende più smart 2016", accanto ad Amazon, Facebook e Tesla. Per il terzo anno consecutivo sonnen è stata inclusa nell'elenco Global Cleantech 100 come una delle aziende più innovative nel settore del cleantech, mentre per il secondo anno consecutivo è stata di recente inserita da Fast Company al terzo posto nella graduatoria delle dieci aziende più innovative del mondo per il settore dell'energia.